Dispositivi di Firma Digitale

Per sottoscrivere con firma digitale documenti informatici è necessario dotarsi di un dispositivo di firma per il cui rilascio è necessario rivolgersi a certificatori accreditati , autorizzati da AgID - Agenzia per l’Italia Digitale, che garantiscono l’identità dei soggetti che utilizzano la firma digitale.

Si fa presente che:

  • alcuni dei soggetti inseriti nella lista dei certificatori accreditati espletano l’attività di certificazione esclusivamente per gruppi chiusi di utenti, come ad esempio il Consiglio Nazionale del Notariato;
  • i certificati rilasciati hanno una scadenza, e devono essere quindi rinnovati periodicamente.

La Determinazione Commissariale DigitPA n. 69/2010, che ha modificato la Deliberazione CNIPA n. 45/2009, ha introdotto nuovi e più robusti algoritmi crittografici di firma digitale e nuovi formati di firma.

Tra i formati che attualmente sono previsti per la produzione di file firmati digitalmente, deve essere utilizzato quello denominato CAdES.

L’estensione del file firmato digitalmente deve essere .p7m.

Parole Chiave: Firma Digitale
Esprimi il tuo gradimento sui contenuti di questa pagina
                          


Invia il tuo commento - Attenzione: non verrà data risposta

Inserisci nel campo "Codice di sicurezza" i caratteri che vedi o che senti.
immagine del codice di sicurezza
 






RICHIEDI ASSISTENZA
 
Ingrandisce l'immagine